Convenevole da Prato regia carmina ad Robertum Andecauensem, 36b

36b.

Stet, stet tranquille solium, stet hoc arce pupille

Semper divina, sua sicut sancta carina.